Go to Top

Tesata – illuminazione su cavi

Il tipo di illuminazione definito tesata è oggi sempre più richiesto: ideale per la casa ma anche per i punti vendita e le aree commerciali, questa tipologia di illuminazione viene selezionata anche per la sua raffinatezza che è in grado di offrire all’ambiente, grazie al design unico, di particolare impatto ed eleganza.

 

STRUTTURA E ACCESSORI PER TESATA

accessori per comporre la tesata

La caratteristica che rende praticamente unica la tesata nel panorama dell’illuminazione è l’estrema versatilità dando la libertà all’utente di poter illuminare liberamente spazi molto particolari.

Tale versatilità è resa possibile grazie allo sviluppo da parte delle aziende produttrici di una serie di accessori da scegliere in funzione all’esigenza. Diventa quindi possibile ad esempio incrociare 2 tesate passando l’alimentazione da una all’altra attraverso dei cavetti di connessione.

Nel caso di una tesata più lunga di sei/sette metri, si possono utilizzare dei cavetti di sostegno da inserire al centro della struttura, che evitano il rischio di un effetto “pancia”.

Se poi il punto luce non è in corrispondenza della traiettoria della tesata o non si trova a parete, si potrà alimentare comunque attraverso un rosone cui sono applicati cavi di alimentazione atti a portare la corrente “a destinazione”.

Anche esigenze come l’inclinazione della tesata rispetto alla parete, per creare ad esempio una diagonale, non sono un problema. E’ possibile utilizzare attacchi singoli  a parete che permettono di orientare i cavi.

In caso di necessità o in spazi decisamente stretti, si potrà anche scegliere un modello “monacavo“, cioè a cavo singolo, che permette di costruire una traiettoria particolare e molto poco invadente alla vista.

Se per necessità si dovesse ad un certo punto cambiare la direzione della tesata, o se si vogliono creare deviazioni a novanta gradi, ci sono accessori che permettono di variare la traiettoria dei cavi, per poter davvero realizzare una illuminazione ad hoc.

Nel caso in cui una delle pareti o entrambe, non siano sfruttabili per vari motivi, esiste comunque la possibilità di utilizzare una tesata per l’illuminazione del vostro ambiente, grazie ad accessori che permettono il montaggio da parete a soffitto o anche da soffitto a soffitto.

Molte altre possono essere le esigenze da gestire, ma sicuramente sarà possibile trovarne la soluzione grazie alla gamma di accessori per tesate messe a disposizione della clientela di Luxart.

 

TIPOLOGIE DI TESATE

 

TESATA 12V (CON TRASFORMATORE)

tesata a 12 volt con trasformatore

L’alimentazione a 12 V è stata la prima in termini di approccio al mondo della tesata. Il principio su cui si basa  è estremamente semplice, poiché il cavo che struttura la tesata alimenta anche i faretti applicati alla medesima, grazie ad una corrente a basso voltaggio (12 V) sufficiente a far funzionare gli apparecchi ed assolutamente sicura per l’utente.

Sono così nati dall’estro creativo dei produttori, faretti dalle fogge più pratiche o più curiose e d’effetto, permettendo di arredare e allo stesso tempo illuminare ambienti sia domestici che commerciali come negozi, bar o ristoranti.

Punto di forza di questa tipologia di tesate è il non vincolare gli apparecchi ad una posizione specifica lungo il cavo dando quindi l’opportunità di spostare liberamente i faretti a seconda della necessità.

Questa tipologia di tesata, data la caratteristica dei faretti a 12v di direzionare la luce in fasci più stretti, è ideale in circostanze dove si richiedano effetti di luce d’accento verso zone precise che siano esse un tavolo, un quadro o una vetrinetta. Anche zone di passaggio come disimpegni o corridoi risultano essere ambienti ideali per questa tipologia di illuminazione.

 

TESATA 220V (SENZA TRASFORMATORE)

tesata a 220 volt

Lo studio di un cavo isolato in grado di essere strutturale, e quindi reggere trazioni rilevanti e al contempo capace di portare la corrente necessaria ad alimentare dei corpi illuminanti, così detti “a tensione di rete”, ha permesso alle aziende di proporre la tesata a 220V.

Uno dei punti di forza delle tesate a 220V, è la caratteristica di poter sfruttare differenti sorgenti luminose, risultando così altamente performante e al contempo in grado di risolvere anche situazioni in cui sia necessario abbassare i consumi di corrente.

Sono disponibili corpi lampade con sorgenti alogene, a ioduri metallici dal rapporto consumo/prestazioni decisamente interessante e ideale per locali commerciali o uffici, lampade fluorescenti a basso consumo ma ad alta efficienza luminosa, molto apprezzate sia in ambito commerciale che domestico fino ad arrivare a luci per puntamento e a LED.

Punto di forza delle tesate a 220V è l’alta performance luminosa spesso in relazione a consumi contenuti di cui esse sono capaci.

Di fondamentale importanza quando si progetta una tesata a 220V è lo studio della posizione delle luci lungo i cavi, poiché in questo caso la loro posizione  non potrà essere variata nel tempo, a meno di non sostituire il cavo.

Se sceglierete una tesata per l’illuminazione di uno o più ambienti della vostra casa o del vostro ufficio, sarà importante orientare la scelta  verso un prodotto di qualità, garantito dai materiali utilizzati da chi lavora da anni alla costruzione di questo genere di prodotto.