Go to Top

illuminazione a zone di un soggiorno

Illuminazione di un soggiorno moderno

L’illuminazione a zone progettata in questo soggiorno moderno ed elegante, è il chiaro esempio di come le luci vadano distribuite in più punti dell’ambiente. Al contrario di un’unica luce al centro di uno spazio che deve illuminare tanto e tutto, l’illuminazione a zone permette di ottenere tutta una serie di vantaggi:

    • risparmio energetico – più luce solo dove serve
    • risalto dei particolari – valorizzazione dello spazio e delle profondità
    • gioco e contrasto di luci e ombre – enfasi e luce emozionale

E’ inutile predisporre un lampadario al centro di una stanza, pensando di mettere lampadine potenti per arrivare a illuminare bene una zona più lontana dalla fonte luminosa. Nell’illuminazione d’interni, illuminare bene non significa illuminare tanto.

Bisogna progettare i punti luce in base all’idea della disposizione degli arredi, privilegiando le zone di maggiore funzionalità.

 

LA SCELTA DELLE LUCI

In questo progetto, è stata collocata una barra a sofitto composta da tre sospensioni per l’illuminazione della zona del tavolo, che oltre all’utilità di illuminare perfettamente il piano, evita il rischio della creazione di fastidiose zone d’ombra procurate dalla sagoma della persona, nel caso in cui la lampada fosse spostata rispetto al centro del tavolo stesso.

Inoltre in questo modo, il tavolo viene valorizzato, perché risaltato rispetto allo spazio circostante, creando un piacevole effetto emozionale.

Subito di lato, troviamo due faretti incassati, che servono a dare giusto un po’ di luce alla zona di passaggio esterna al tavolo, che non necessita di grande luminosità, trattandosi esclusivamente di un percorso senza necessità di elevati compiti visivi.

Nella parte dedicata alla zona relax, è stato sfruttato lo spazio inserendo una lampada da terra ad arco, per creare una luce equilibrata e non eccessiva, utile per chiacchierare in compagnia o per leggere, e per identificare l’area del salotto.

 

PIU’ TIPI DI LAMPADINE INSIEME

Ogni tipologia di lampadina, può e deve essere utilizzata per compiti specifici. In uno stesso ambiente, potrebbe essere utile o necessario, utilizzare diverse tipologie di lampade, da quelle a led, quelle alogene o fluorescenti, anche tutte insieme, ognuna con una sua precisa funzione e un suo preciso obbiettivo.

L’importante in fase di progettazione, e gestire una scelta equilibrata delle tonalità di colore, per non creare contrasti poco gradevoli.

La distribuzione delle luci

Una luce per ogni zona